Vi racconto questa: ci sono un’italiana, un’inglese, un irlandese e una polacca

Nottingham è una tranquilla cittadina del Regno Unito, una distesa ordinata di camini rossi, abbaini in legno, ristoranti asiatici e siepi di pungitopo ben curate. In autunno e in inverno, venti e piogge attraversano le sue strade; quando sopraggiunge la primavera, quando poi finalmente irrompe l’estate, anche. Gli abitanti di  Nottingham si spostano in tram, … Continua a leggere Vi racconto questa: ci sono un’italiana, un’inglese, un irlandese e una polacca

Mamma ho preso l’aereo

Amici, parenti, animali domestici, costellazioni, specchi, quaderni, prati verdi, l’universo tutto è al corrente del mio triennale trasferimento a Nottingham. Ho trascorso un’estate intera pensando a valigie, temperature al ribasso, nuvole, moquette e regine, testando la solidita’ dei miei nervi e verificando la resistenza di sistemi nervosi altrui. Mi sono congedata dagli amici ricorrendo a formule … Continua a leggere Mamma ho preso l’aereo